ecommerce strani

L’ecommerce si fa strano, Modelli di business che non ti aspetti

L’ecommerce si fa strano, Modelli di business che non ti aspetti

L’ ecommerce si fa strano – Ecco una poco credibile classifica di 4 modelli di business per ecommerce scovati in rete per comprendere meglio le infinite opportunità che il marketing può offrire a chi è disposto a non prendersi troppo sul serio. Questi 4 esempi possono essere interessanti per sfatare (o confermare) alcuni miti sui modelli di business e sulle regole del marketing online.

Ecommerce a sorpresa:

Somethingstore

 

Il prodotto e l’aspettativa

Al quarto posto della classifica degli ecommerce stravaganti un negozio per clienti dotati di fervida immaginazione. Somethingstore.com vende… qualcosadistributore automatico di something

.  Per l’esattezza potrai comprare un Something per soli 10$.

L’idea potrà sembrare originale, ma se pensate a quante volte da bambini vi siete lasciati affascinare dalle capsule con sorpresa dei distributori automatici davanti al bar sotto casa potrete capire il segreto che si cela dietro il marketing di questa società.

Somethingstore offre una versione per adulti del must del secolo scorso ad un prezzo che non si discosta molto dalle inutili palline per bambini.
Il sito garantisce che le uniche limitazioni alla vostra immaginazione saranno vincolate dalla legalità del prodotto.

ecommerce_something.com

Dando un’occhiata agli ultimi something acquistati ho notato che i pacchi possono contenere lampade di carta cinesi, ocarine in legno artigianali o addirittura un kindle fire

 

 

Ecommerce che non ti aspetti:

Cacasadomicilio

 

Il messaggio e la viralità

Cacasadomicilio è un sito spagnolo che permette di acquistare escrementi di cavallo o di mucca (o per i meno coraggiosi di plastica) da inviare direttamente alle proprie ex fidanzate, vicini di casa molesti, coinquilini con scarso senso di igiene o boss stimati, così… giusto per farsi quattro risate.

Ok, L’idea in se è stupida e volgare ma girando tra i blog e video ho scoperto che la viralità della campagna promozionale e l’originalità del servizio ha permesso nei 4 mesi successivi all’apertura del negozio online di spedire più di 2000 articoli permettendo ai soci di ampliare il proprio catalogo con gadget (magliette, mug e accessori) sempre rigorosamente a tema.

Interviste alla radio e articoli su post e giornali hanno aiutato l’azienda a diffondere la propria idea di m…arketing e riuscire a far nascere un business. Parafrasando De Andrè dai diamanti non nasce niente dal letame nascono le opportunità di business
I prodotti sono tutti di origine naturale ( mucca o cavallo) sono tutti senza conservanti ne coloranti (non ho avuto modo di controllare di persona), le spedizioni sono ovviamente anonime e garantiscono al 100% la discrezione di chi (con amore) vuole dimostrare un sentimento autentico senza doversi aspettare alcun  segno di riconoscenza.

cacasadomicilio l'ecommerce per dimostrare il tuo affetto

 

L’Ecommerce dei servizi:

Tuta.co

 

Microwork e  Crowdsourcing

In seconda posizione troviamo una vera chicca nel campo dei servizi alle persone. Tuta.co offre le migliori opportunità per sentirsi una vera star con pochi dollari.

L’idea è in realtà molto simile al più diffuso e popolare fiverr.com all’interno del quale chiunque può offrire un servizio facendosi pagare 5$ (una sorta di prostituzione informatica), ma a differenza di quest’ultimo tuta.co sembra puntare più sulla simpatia e la stravaganza, cercando di preservare (per quanto possibile) l’originalità in un settore in forte espansione e di non sempre chiara legalità.

tuta.co l'ecommerce per la vendita dell'autostima

Ecco solo alcuni dei servizi “professionali” offerti dal sito:

  • Per soli 140$ l’agenzia di tuta.co si offrirà di accompagnarti in aeroporto con un seguito di fan in modo da impressionare le persone che andrai a prendere,
  • Per soli 7$ i professionisti dell’agenzia ti chiederanno, casualmente, un autografo per strada come se fossi un vero divo,
  • Per soli 7 $ verrai inseguito per 30 minuti da un “paparazzo” che ti annoierà con la sua insistenza e sottolineerà agli occhi delle persone al tuo fianco quanto è dura la vita di un uomo di successo come te
  • Per soli 2$ assaggeranno il tuo cibo per garantirti un parere obiettivo sulla qualità dei prodotti che consumi

 

Ecommerce del subscription model

Sockclub.com

 

Servizio e personalizzazione

sockwazo un calzino per il blog

Per l’occasione anche l’officina WAZO si premia con un modello estremamente elegante e pieno di carattere.

Lanciato nel 2012 ad Austin, TX, sockclub.com realizza e invia una volta al mese calzini agli iscritti del proprio club.
Per una cifra relativamente modesta (12$ al mese) potrai lasciarti sorprendere dalle più strane fantasie di calzini per rendere i tuoi piedi veri protagonisti del ‘900
Per chi, invece, preferisce andare sul sicuro c’è anche la possibilità di personalizzare i propri calzini online ed avere ai propri piedi modelli inimitabili

Il metodo di vendita a sottoscrizione (Subscription Model) almeno negli USA  funziona alla grande e questo ne è solo un esempio.
Per svariate ragioni questi modelli di business riescono a raccogliere diversi vantaggi che riguardano allo stesso tempo l’acquisto compulsivo e la fidelizzazione del cliente, Il perché è semplice da spiegare:

  • Effetto “Something.com“: Gli iscritti, di fatto, non fanno un acquisto totalmente ragionato ma ricevono una sorpresa e questo richiama alla mente la capsula dei desideri dell’infanzia, ciò che arriverà è quasi sempre una sorpresa… e a chi non piace ricevere le sorprese?
  • Praticità: In molti casi i modelli di sottoscrizione permettono di farsi recapitare a casa oggetti di uso comune che non rientrano nei normali carrelli della spesa quotidiana in questo senso sockclub “ci ricorda” di rinnovare il nostro guardaroba periodicamente
  • Risparmio: Gli oggetti vengono consegnati a casa a prezzi generalmente concorrenziali permettendo di risparmiare tempo e denaro

Questi sono solo alcuni stravaganti spunti sul variegato mondo dell’ ecommerce. Commenta o inviaci le tue esperienze più strane sul mondo dell’ecommerce. In caso contrario sappi che abbiamo un buono da 200 Euro su cacasadomicilio.com e non abbiamo paura di usarlo! 🙂

 Condividi su G+



Ecommerce specialist appassionato di tutti i nuovi canali di web-marketing, mi piace guardare il mondo dell'ecommerce con gli occhi di un ragazzo di bottega, appassionato di conversioni, carrelli abbandonati e marketing mix. Fuori dall'ufficio amo leggere fantasy, fotografare roba arrugginita e sognare di diventare il capo bottega.


Commenta utilizzando Google+


artic    Officina Wazo - Idee geek e pensiero consapevole è un blog ideato e gestito da Francesco Montanari - 2015